Riot Van // intervista // Ruggero de I Timidi

“Mal dei Primitives?” “Il mio mentore”.

Riot Van intervista Ruggero de I Timidi, “un cantante dalle sonorità senza tempo”, come non l’avete mai ascoltato e visto.

Direttamente dai camerini del Combo Social Club, Firenze, rigorosamente e timidamente nudo.

 

“C’è un po’ di Ruggero in ognuno di noi.”